Un luogo di incontro, una piazza, un posto dove trovarsi per raccontarsi.

A volte sembra, nel caotico rincorrersi quotidiano, che ci si accorga di non avere più nemmeno un attimo per un incontro. Chi proviene da una cultura contadina ricorderà il giorno del mercato, dove si andava si per comprare e vendere i propri prodotti, ma soprattutto si andava per comunicare, confrontarsi, raccontare le proprie esperienze e fare tesoro delle esperienze altrui.

Nessuna nostalgia, il passato non torna, ma il sedersi cinque minuti e discutere con chi ha gli stessi tuoi problemi si, quello forse si, è possibile.